SEMINARIO

31 OTTOBRE: IL RITO DEL CAPODANNO CELTICO

Il Capodanno Celtico, Samhain, era per questa antica popolazione, un momento molto importante: per i Celti infatti l’anno nuovo iniziava il 1° novembre, quando alla fine della bella stagione riportavano a valle le greggi e si preparavano all’arrivo dell’inverno; tempo in cui si chiudevano in casa per molti mesi per ripararsi dal freddo, dedicandosi alla realizzazione di utensili e ai racconti davanti al fuoco. Per questo popolo Samhain risiede nella concezione del passare delle stagioni, visto come un cerchio suddiviso in cicli: il termine di ogni ciclo era considerato molto importante e carico di magia; i festeggiamenti della fine di ottobre servivano per unire e rafforzare la popolazione attraverso un rito per propiziare la benevolenza delle divinità ed esorcizzare l’arrivo del freddo con i suoi pericoli.

Nella simbologia Samhain è la conclusione dell’attività della Natura, tutto si prepara al riposo, inizia il tempo del seme nella terra prima della sua futura vita di pianta, il tempo della quiete. E’ il buio da cui tutto ha inizio, tempo di riposo e di introspezione, il momento per ritrovare se stessi prima di preparasi ad entrare nel tempo di avvento.

DATA DEL SEMINARIO: MARTEDI’ 31 OTTOBRE ORE 18.00 – iscrizioni entro il 15 ottobre

ARGOMENTI: Il Capodanno Celtico:  un po’ di storia e tradizioni; realizzazione della coroncina propiziatoria con le erbe e gli elementi vegetali del tempo di Samhain, a conclusione il Rito del 31 ottobre. Ci saluteremo con una “magica tisana”

CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE Euro 20,00 (da versare al momento dell’iscrizione)

Per informazioni ed iscrizioni alla Segreteria della Scuola:

mob.: 349/2293984

e-mail: info@scuolafioristifvg.it